Lavori in Quota

CODICE CORSO LAQU

ATTENZIONE Questa è solo una scheda di prenotazione del corso di Lavori in Quota che sarà attivato appena possibile con date ed orari ancora da definire. Effettuare la pre-iscrizione non vincola alla eventuale iscrizione ma garantisce di essere avvisati via mail dell’inizio del corso con almeno 7 gg. di anticipo.

TITOLO

Lavoratori Addetti ai Sistemi di Accesso e Posizionamento Mediante Funi

DURATA 32 ore

COSTO euro 800,00 (iva comp.)

ORARIO e GIORNATE

giorno 1 dalle ore 08.00 alle ore 12.00 e dalle ore 13.00 alle ore 17.00 teoria in aula presso la sede;

giorno 2 dalle ore 08.00 alle ore 12.00 e dalle ore 13.00 alle ore 17.00 teoria in aula presso la sede;

giorno 3 dalle ore 08.00 alle ore 12.00 e dalle ore 13.00 alle ore 14.00 pratica presso la palestra di roccia concordata al momento con docenti;

giorno 4 dalle ore 08.00 alle ore 12.00 e dalle ore 13.00 alle ore 14.00 pratica presso la palestra di roccia concordata al momento con docenti;

DESTINATARI

Sono destinatari dei corsi:

a) lavoratori adibiti a lavori temporanei in quota con impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi; b) operatori con funzione di sorveglianza dei lavori di cui al punto a) come richiesto dal comma 1 lettera e) dell’art. 116 del D.Lgs 81/08; c) eventuali altre figure interessate (datori di lavoro, lavoratori autonomi, personale di vigilanza ed ispezione ecc.). Le lezioni sono tenute da Ispettori ASL-PSAL, Docenti Esperti e  Guide Alpine altamente specializzate in materia. Sono previste molte nozioni ed esercitazioni relative alla parte pratica. Tramite questo corso, l’operatore aquisisce tutte le conoscenze necessarie a poter effettuare lavori dove è necessario lavorare appesi a delle corde dove non è presente una protezione anticaduta a valle (es. ringhiera, pianerottolo, ponteggio, ecc.) ed è quindi necessario indossare speciali DPI (es. imbracatura di sicurezza) i quali andranno fissati a punti di ancoraggio presenti sul punto di lavoro. ATTENZIONE non è da confondere, ad esempio, con il corso Linee Vita,  il quale si differenza da questo, in quanto prevede di poter appoggiare comunque i piedi su una superficie piana o inclinata. Trattasi di un corso che richiede una buona fisicità da parte del partecipante.

ARGOMENTI TRATTATI

Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate ad eseguire in condizioni di sicurezza le attività che richiedono l’impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi. Il percorso formativo è strutturato in moduli:

Modulo base (comune ai due differenti percorsi formativi) propedeutico alla frequenza ai successivi moduli specifici, che da solo non abilita all’esecuzione dell’attività lavorativa. I partecipanti devono conseguire l’idoneità alla prosecuzione del corso, mediante test di accertamento delle conoscenze acquisite. Nel caso di mancata idoneità si possono attivare azioni individuali di recupero. Moduli specifici (A – B) differenziati per contenuti, che forniscono le conoscenze tecniche per operare negli specifici settori lavorativi.

MODULO BASE – TEORICO – PRATICO (comune ai due indirizzi) Sede di svolgimento: aula (lezioni frontali – presentazione di attrezzature e DPI) Durata complessiva: 12 ore Argomenti Presentazione del corso. Normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai cantieri edili ed ai lavori in quota. Analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nei lavori in quota (rischi ambientali, di caduta dall’alto e sospensione, da uso di attrezzature e sostanze particolari, ecc.). DPI specifici per lavori su funi (a) imbracature e caschi – b) funi, cordini, fettucce, assorbitori di energia – c) connettori, freni, bloccanti, carrucole riferiti ad accesso, posizionamento e sospensione. Loro idoneità e compatibilità con attrezzature e sostanze; manutenzione (verifica giornaliera e periodica, pulizia e stoccaggio, responsabilità). Classificazione normativa e tecniche di realizzazione degli ancoraggi e dei frazionamenti. Illustrazione delle più frequenti tipologie di lavoro con funi, suddivisione in funzione delle modalità di accesso e di uscita dalla zona di lavoro. Tecniche e procedure operative con accesso dall’alto, di calata o discesa su funi e tecniche di accesso dal basso (fattore di caduta). Rischi e modalità di protezione delle funi (spigoli, nodi, usura). Organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione. Elementi di primo soccorso e procedure operative di salvataggio: illustrazione del contenuto del kit di recupero e della sua utilizzazione.

MODULO A – SPECIFICO PRATICO

Per l’accesso e il lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali

Sede di svolgimento: sito operativo/addestrativi

Durata complessiva: 20 ore

Destinatari: operatori che impiegano sistemi di accesso e posizionamento mediante funi alle quali sono direttamente sostenuti

Argomenti: Movimento su linee di accesso fisse (superamento dei frazionamenti, salita in sicurezza di scale fisse, tralicci e lungo funi). Applicazione di tecniche di posizionamento dell’operatore. Accesso in sicurezza ai luoghi di realizzazione degli ancoraggi. Realizzazione di ancoraggi e frazionamenti su strutture artificiali o su elementi naturali (statici, dinamici, ecc.). Esecuzione di calate (operatore sospeso al termine della fune) e discese (operatore in movimento sulla fune già distesa o portata al seguito), anche con frazionamenti. Esecuzione di tecniche operative con accesso e uscita situati in alto rispetto alla postazione di lavoro (tecniche di risalita e recupero con paranchi o altre attrezzature specifiche). Esecuzione di tecniche operative con accesso e uscita situati in basso rispetto alla postazione di lavoro (posizionamento delle funi, frazionamenti, ecc.). Applicazione di tecniche di sollevamento, posizionamento e calata dei materiali. Applicazione di tecniche di evacuazione e salvataggio.

MODULO B – SPECIFICO PRATICO

Per l’accesso e l’attività lavorativa su alberi

Sede di svolgimento: sito operativo/addestrativi

Durata complessiva: 20 ore

Destinatari: operatori che impiegano sistemi di accesso e posizionamento mediante funi alle quali sono direttamente sostenuti

Argomenti: Utilizzo delle funi e degli altri sistemi di accesso. Salita e discesa in sicurezza. Realizzazione degli ancoraggi e di eventuali frazionamenti. Movimento all’interno della chioma. Posizionamento in chioma. Simulazione di svolgimento di attività lavorativa con sollevamento dell’attrezzatura di lavoro e applicazione di tecniche di calata del materiale di risulta. Applicazione di tecniche di evacuazione e salvataggio.

RIFERIMENTI NORMATIVI

D. Lgs. 81/08